RICETTA – Kitchari per depurare il corpo

L'AYURVEDA, l'antica scienza medica indiana che ha più di 5.000 anni, con regole semplici ci aiuta ad avere un'alimentazione varia con pasti gustosi, di cui anche il KITCHATI, che ci portano vitalità e ci aiutano a riportare equilibrio nella nostra costituzione mente-corpo (dosha)  

Mantenere le cose simplici aiuta il corpo a fare quello di cui ha bisogno per creare una salute piena di vitalità.  
Il piacere di cibi semplici, oltre a dare riposo all'intero sistema digestivo, aumenterà i benefici e rilascierà lo stress dal dover decidere "cosa mangio oggi?"

 

IL KITCHARI (chiamato anche Kitchadi)

Al cuore del metodo curativo e nutritivo dell'Ayurveda, l'antica scienza medica della vita che ha più di 5.000 anni, esite un meraviglioso piatto chiamato KITCHARI.  Si tratta di uno stufato semplice da fare a base di riso basmati e di dal mung spezzato, che nella ricetta sotto risulta adatto ad ogni dosha.   

Grazie alla loro facile digeribilità il riso basmati e i faggioli mung spezzati costituiscono il cibo principale nella terapia di purificazione PanchaKarma

Da precisare che esistono infinite varianti a secondo del tipo di erbe, spezie e di verdure usate. 

GLI INGREDIENTI :
in ordine di preparazione / utilizzo

1 pentola alta a doppio fondo (il preparato ha la tendenza ad alzarsi!)

7-10 tazze di acqua bollita (a secondo della densità voluta)

1 tazza di faggioli MUNG gialli spezzati 
1/4 - 1/2 tazza di riso basmati

1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
1 cucchiaino di semi di senape nero
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaino di curcuma in polvere
1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere
1/2 cucchiaino di semi di finocchio
1/2 cucchiaino di semi di fienogreco
3 chiodi di garofano

3 foglie di alloro

1/2 cucchiaino di sale marino integrale (secondo il gusto)

1 manciata di coriandolo fresco (per la decorazione)

NOTA: E' importante utilizzare i faggioli MUNG DAL Spezzati perchè sono più facili da digerire e grazie alle loro proprietà depurative aiutano a tirare le tossine fuori dal corpo.
Li puoi trovare nei negozi asiatici o indiani (a Torino li ho trovati dal negozio indiano in via Pio IX - vicino a Porta Nuova)
Attenzione: ci sono diversi tipi di faggioli che hanno la dicitura "mung" o "dahl", quello che utilizzo in questa ricetta è il mung SPLIT beans, non i "yellow split peas" o il mung verde intero. 

LA PREPARAZIONE :

Mettere l'acqua bollire nel bollitore elettrico

Lavare i faggioli mung e il riso basmati sotto l'acqua fredda finchè l'acqua sia pulita.

Mettere la pentola a scaldare a fuoco medio, quando è calda aggiungere tutte le spezie insieme eccetto le foglie di alloro e farle rossolare per alcuni minuti.
(Questo passaggio permette lo spriggionare dei sapori)

Aggiungere il dahl e il riso e mescolare insieme alle spezie.

Aggiungere l'acqua e le foglie di alloro e portare ad ebollizione.

Lasciare bollire per circa 10 minuti.

Indi, abbassare il fuoco al minimo, coprire e continuare a cuocere finchè il dahl e il irso divetino soffici.
(circa 30 minuti)  Attenzione quando si copre la pentola che non trabocchi l'acqua!

 

Aggiungere il sale a cottura ultimata secondo i gusti

Aggiungere il coriandolo fresco quando si è pronti a servire il kitchari con delle verdure cotte di stagione.

NOTA: per chi ha una digestione debole, oppure soffre di flattulenza o gonfiore di pancia, prima di preparare il kitchari potete pre-cuocere i faggioli mung spezzati oppure lasciarli a bagno per una notte e sciacquare prima di aggiungere alla ricetta.

 

 

ALTRI SUGGERIMENTI:

 La ricetta serve circa 3-4 porzioni 
 Potete variare le quantità e le spezie secondo i gusti 
 Non saltare i pasti e fai del pranzo il tuo pasto principale
 Evita gli spuntini tra un pasto e l'altro
 Il kitchari diventa il piatto unico durante la depurazione

Ad una vita con #menostress #piùvitalità e #piùgioia !

Sophia

 

Risorse :
"Perfect Health - The Complete Mind Body Guide" - Deepak Chopra, M.D.
"Vital Energy - the 7 Keys to Invigorate Body, Mind & Soul" - David Simon, M.D.
"The Wisdom of Healing - A natural mind body program for Optimal Wellness" - David Simon, M.D.
"Perfect Health - Ayurvedic Lifestyle" Chopra Center Teacher Program
"La Cucina Ayurvedica" - Amadea Morningstar e Urmila Desai 

ATTENZIONE: Anche se l'Ayurveda esiste da più di 5.000 anni e i suoi insegnamenti durante i secoli hanno dato vitalità e benessere a milioni di persone, sappi che qualsiasi rimedio naturale e stile di vita  qui descritto non intende sostituire il parere medico.  Per ogni dubbio parlane con il medico allopatico. 


Sophia Luypaert

deepak and Sophia
1° Vedic Educator del Centro Chopra in Italia
Naturopata, Alimentazione Naturale, Shiatsuka, Qi Gong

Alcuni anni fa ho colto l'opportunità che l'Universo mi offriva per poter cambiare la mia vita, cominciando con il percorso di naturopata e di shiatsu.  Anni dopo ho seguito gli insegnamenti di Deepak Chopra e ho trasformato ulteriormente la mia vita, aggiungendo una pratica di meditazione regolare, vivendo lo yoga e uno stile di vita ayurvedico in ogni giorno.

Voglio condividere con te questi meravigliosi antichi insegnamenti assieme agli ultimi sviluppi della scienza moderna per aiutarti a trasformare la tua vita!
Perché anche tu posssa avere meno stress, più vitalità e più gioia !


 

SCOPRI ALTRI ASPETTI DELL' AYURVEDA :

AGNI - il Fuoco della Trasformazione

i 5 Elementi

Costituzione Mente-Corpo


 LEGGI ALTRO SULL' AYURVEDA :

Vivere in Sintonia con i Cicli Naturali

Pasti Semplici per Nutrire il tuo Dosha

Innamorarsi dell'Ayurveda


 SCOPRI LA MEDITAZIONE:

I Miti: Bisogna Controllare i Pensieri

Non Bisogna Aspettare la Vecchiaia

Non Bisogna Concentrarsi per Meditare


 ASCOLTA DELLE MEDITAZIONI :

Essere Sorgente d'Amore

Il Testimone SIlenzioso

Aspetti Pratici della Meditazione

Condividi questo post con chi ami! - -Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail- - Grazie!

RICETTA – Kitchari per depurare il corpo

Scritto da Sophia Luypaert Tempo di Lettura: 5 min
0